Top
  /  Consigli e tutorial   /  Il potere antiassodante della vitamina E per la cura della pelle
Vitamina E | UNIQA

Perché è importante usare gli antiossidanti nella lotta all’invecchiamento? Troverai la risposta in questo articolo, in cui spiegheremo i benefici della Vitamina E

Nonostante sia stata scoperta meno di un secolo fa, la vitamina E, nella sua forma più comune Tocoferolo, ha rivoluzionato il mondo scientifico solo dopo il 1969, quando si è scoperto che è essenziale per l’uomo. In particolare nell’ultimo decennio il tocoferolo ha trovato numerose applicazioni nell’estetica, nella dermatologia e nella lotta all’invecchiamento cutaneo grazie al suo potenziale antiossidante.

Vitamina E | UNIQA

LO STRESS OSSIDATIVO

La cute è sottoposta costantemente ad una serie di stimoli chimico-fisico-ambientali (tra cui le radiazioni UV) che inducono uno stress ossidativo. Uno stress ossidativo è una situazione di squilibrio tra ossidanti e antiossidanti causata da stimoli esterni, dove la prevalenza dei primi (gli ossidanti), reca danni all’organismo.

La nostra pelle risponde a questo danneggiamento in due tempi. Nel breve termine le risposte o gli allarmi che ci segnalano uno stress ossidativo sono l’eritema e l’edema. Nel lungo termine le risposte della pelle sono molto più evidenti e meno reversibili e vanno dall’ispessimento cutaneo alla comparsa delle rughe fino alla degenerazione del tessuto elastico e delle fibre di collagene.

La vitamina E ha un fortissimo potenziale antiossidante ed è quindi uno dei nostri partner privilegiati nella lotta e nella prevenzione all’invecchiamento cutaneo.

GLI EFFETTI DELLA VITAMINA E SULLA PELLE

La vitamina E è una molecola con azione antiossidante, ha capacità antinfiammatorie e effetto fisico di assorbimento della radiazione (UV). A livello cutaneo, gli effetti del Tocoferolo, interessano principalmente la risposta cellulare con funzione antiossidante e antinfiammatoria di fronte ad uno stress ossidativo.

– È un potente antiossidante capace di contrastare l’azione distruttiva dei radicali liberi
– Contrasta e rallenta l’invecchiamento cutaneo foto e crono indotto ed esercita un’azione emolliente e idratante, soprattutto su pelli stressate
– Lascia la pelle protetta, nutrita, idratata, donandole un piacevole effetto vellutato
– Rappresenta un’ottima base per il make-up.

Come per ogni cosmetico che si rispetti dobbiamo innanzitutto sincerarci che la Vitamina E sia capace di penetrare fino agli strati dermici. Numerosi studi che potete consultare in fondo all’articolo nella sezione delle fonti, dimostrano che la Vitamina E non solo è capace di penetrare in profondità, ma anche che il suo utilizzo topico (sulla pelle) è più efficace rispetto all’assunzione per via orale (attraverso integratori alimentari ad esempio) nell’aumentare la capacità antiossidante della cute. (2,3,4)

La Vitamina E si presenta come un olio ad alta densità con un filtro chimico per i raggi UV. Questo filtro chimico, una volta fotodecomposto (ovvero dopo essersi trasformato per assorbire i raggi UV e non farli arrivare alla nostra pelle) non produce prodotti di degradazione tossici (come invece si ha il dubbio possa accadere per altri filtri chimici). (1)

Tocoferolo mani | UNIQA

La vitamina E topica riduce la perdita di acqua transcutanea (TEWL), fa diminuire le rughe sottili e perioculari (5) ed inoltre migliora l’idratazione cutanea come confermano studi fatti dopo l’applicazione a lungo termine di applicazione di vitE alla concentrazione del 5% misurati con corneometro. (6) Altri studi hanno verificato l’efficacia dell’aumento dell’idratazione dopo l’applicazione della vitamina E e massimamente con l’ applicazione di vitamina E pura.(7).

Gli studi pubblicati danno forte supporto scientifico al ruolo della vitamina E come coadiuvante nel mantenimento delle condizioni fisiologiche della pelle e dunque gioca un ruolo importante per il benessere fisico e psichico dell’individuo.

Vuoi scoprire qualcosa di più sulla Vitamina E e sulle sue applicazioni cosmetiche? Leggi questo articolo.

Domande, curiosità, voglia di approfondimenti? Scrivici nei commenti e saremo felici di risponderti.


FONTI:
1) Ursini F. : Alfa tocoferolo: una vecchia vitamina per una pelle nuova. In : la vitamina e in dermatologia. Urini, Caputo.CLEUP University. Padova 2001
2) Barbareschi M. La vitamina E in dermocosmetologia. In : la vitamina e in dermatologia. Urini, Caputo.CLEUP University. Padova 2001
3) Djerassi D , Machalin LJ et al.:Vitamin E : biochemical function and ist role in cosmetico Drug Cosm Ind 46-1986
4) Record IR, Dreosti lE, et al.: the influence of topical and sistemic vitamin E on ultraviolet light induced skin damage in hairless mice. Nutr.Cancer 1991; 16:219-226.
5) Marty JP , Wepierre J: Percutaeneus absorption of cosmetics: implications in safety and efficacy; Cosmetic Dermatology edited by Baran Maibach Dunitz 1994
6) Tamburic S , Alamba G , Ryan J : Moisturizing potential of tocopherol. Cosmet toiletr 1999;114:73-82
7) Gehring W , Fluhr J , Gloor M .: Influence of vitE acetate on statum corneum Hydration. Arzneimittlel-Forshung 1998;48:772-775


Potrebbe interessarti anche:

v